Musica d’autunno ad Almese

Contenuto Scaricato dal Sito Vallesusatesori

image

Promossa dal coro polifonico Mater Ecclesiae di Almese, la rassegna “Musica d’Autunno” festeggia quest’anno il cinquantesimo anniversario dell’organo Ruffatti che ha reso possibili molti concerti delle rassegne musicali almesine e ha ospitato alcuni dei più grandi organisti del mondo.

La trentesima edizione si tiene alle ore 21:00 nella chiesa parrocchiale, con un unico concerto di Gabriele AGRIMONTI, giovane fuoriclasse italiano residente a Parigi.

Dopo il diploma al Conservatorio di Parma con il Maestro Verdicchio, si è specializzato al Conservatorio Superiore di Musica e Danza di Parigi con personalità di spicco internazionale come Thierry Escaich e Thomas Ospital, entrambi già ospiti ad Almese negli anni scorsi.

Ha poi seguito delle Master Class con altre stelle del mondo organistico come Olivier Latry e Jean Guillou.

Si è specializzato in modo particolare nell’improvvisazione e ha vinto il primo premio ad alcuni dei più prestigiosi concorsi internazionali come quello di St. Albans in Inghilterra, di Haarlem in Olanda, primo italiano a conseguire questo risultato.

In occasione del concerto, Agrimonti esegue brani di Vivaldi/Bach (Concerto in re minore), Bossi (Tema e variazioni), Liszt (Les Préludes, trascrizione dall’orchestra) e improvvisazioni su temi forniti dal pubblico.

L’ingresso è gratuito ed è consentito con l’osservanza rigorosa delle norme anti-Covid in vigore.

 

Leggi di Più

Menu